\\ Home Page : Articolo : Stampa
Computer-oscillofono
Di Admin (del 02/07/2011 @ 17:11:56, in Radio, linkato 5910 volte)

Bene,
abbiamo cominciato a smanettare con il tasto telegrafico!
Grazie alla pazienza ed alla capacita' di IK0PHU - Antonello, io ed un gruppetto di OM della sezione Ari di Civitavecchia stiamo andando avanti con l'apprendimento del codice Morse.

Per le prove di trasmissione ci siamo attrezzati con oscillofoni vari collegati al tasto.
Per le prove di ricezione, oltre alla abilita' di Antonello, si e' fatto apprezzare il programma di F1ORL, CWplayer.
Questo programma permette, tra le altre cose, di monitorare la propria manipolazione effettuata mediante il tasto Ctrl oppure mediante un oscillofono collegato alla porta audio del PC.
Mi e' balenata in mente l'idea di poter attaccare il tasto telegrafico nudo e crudo direttamente in parallelo al tasto Ctrl di una tastiera USB. Rimediata la tastiera (anche acquistabile per pochi euro) ho provveduto al disassemblaggio della stessa. Scartata subito l'idea iniziale in quanto la tastiera in oggetto era realizzata con una matrice di contatti stampati su due sottili pellicole a cui non era possibile saldare fili o filetti, ho deciso per una soluzione drastica.


Dunque, armato di tester, ho trovato i contatti corrispondenti al tasto Ctrl sul connettore del circuito stampato dell'elettronica di controllo ed interfacciamento (invero ridotta ai minimi termini). Gia' che c'ero ho ricavato anche i contatti relativi alle frecce dx sx e basso utilizzate in un'altro utile programma per l'aprrendimento del CW, MRX. In questo softwarte il tasto freccia-basso e' utilizzato quale tasto telegrafico tradizionale, mentre i tasti freccia-dx e gfreccia-sx come contatti di un tasto lambic, emulando il software anche un keyer  elettronico. Vero e' che MRX puo' essere interfacciato ad un  tasto telegrafico mediante la porta seriale, ma e' anche vero che i nuovi computer di interfacce seriali non ne hanno affatto, mentre abbondano di porte USB. Insomma ho cammibalizzato una tastiera USB, ne ho estratto la parte elettronica, ho saldato dei cavetti ai contatti corrispondenti ai tasti utili, ho "inscatolato" il tutto con i residui della tastiera ed ho finalmente collegato un tasto al posto del Ctrl.

Il lavoro e' perfettamente riuscito e di seguito allego inserisco alcune fotografie della "cosa"

Sperando di essere stato utile vi do i miei piu sentiti
73 de IW0DVV Mariano