Immagine
 Coherer... di Admin
 
"
Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza.

Albert Einstein
"
 
\\ Home Page : Articolo
Computer-oscillofono
Di Admin (del 02/07/2011 @ 17:11:56, in Radio, linkato 5909 volte)

Bene,
abbiamo cominciato a smanettare con il tasto telegrafico!
Grazie alla pazienza ed alla capacita' di IK0PHU - Antonello, io ed un gruppetto di OM della sezione Ari di Civitavecchia stiamo andando avanti con l'apprendimento del codice Morse.

Per le prove di trasmissione ci siamo attrezzati con oscillofoni vari collegati al tasto.
Per le prove di ricezione, oltre alla abilita' di Antonello, si e' fatto apprezzare il programma di F1ORL, CWplayer.
Questo programma permette, tra le altre cose, di monitorare la propria manipolazione effettuata mediante il tasto Ctrl oppure mediante un oscillofono collegato alla porta audio del PC.
Mi e' balenata in mente l'idea di poter attaccare il tasto telegrafico nudo e crudo direttamente in parallelo al tasto Ctrl di una tastiera USB. Rimediata la tastiera (anche acquistabile per pochi euro) ho provveduto al disassemblaggio della stessa. Scartata subito l'idea iniziale in quanto la tastiera in oggetto era realizzata con una matrice di contatti stampati su due sottili pellicole a cui non era possibile saldare fili o filetti, ho deciso per una soluzione drastica.


Dunque, armato di tester, ho trovato i contatti corrispondenti al tasto Ctrl sul connettore del circuito stampato dell'elettronica di controllo ed interfacciamento (invero ridotta ai minimi termini). Gia' che c'ero ho ricavato anche i contatti relativi alle frecce dx sx e basso utilizzate in un'altro utile programma per l'aprrendimento del CW, MRX. In questo softwarte il tasto freccia-basso e' utilizzato quale tasto telegrafico tradizionale, mentre i tasti freccia-dx e gfreccia-sx come contatti di un tasto lambic, emulando il software anche un keyer  elettronico. Vero e' che MRX puo' essere interfacciato ad un  tasto telegrafico mediante la porta seriale, ma e' anche vero che i nuovi computer di interfacce seriali non ne hanno affatto, mentre abbondano di porte USB. Insomma ho cammibalizzato una tastiera USB, ne ho estratto la parte elettronica, ho saldato dei cavetti ai contatti corrispondenti ai tasti utili, ho "inscatolato" il tutto con i residui della tastiera ed ho finalmente collegato un tasto al posto del Ctrl.

Il lavoro e' perfettamente riuscito e di seguito allego inserisco alcune fotografie della "cosa"

Sperando di essere stato utile vi do i miei piu sentiti
73 de IW0DVV Mariano

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
# 1
here are many disadvantages intended for much larger communities visiting in concert or maybe persons requesting aid for the air-port. The best thing is to try and do
Di  best cpm network  (inviato il 19/12/2014 @ 08:46:13)
# 2
Shots want to hold continue to keep high-quality and no pixelation matters.
Di  hublot replica  (inviato il 04/03/2015 @ 09:45:02)
# 3
I don’t know how to design a shoe, but, from the beginning, there were so many emails, so they could know what I’m feeling and what I’m not feeling. So I can say that I was really involved
Di  Adidas D Rose 6  (inviato il 30/06/2016 @ 08:45:13)
# 4
It will laborious to find knowledgeable people on this topic, however you sound like you recognize what you are speaking about! Thanks
Di  rolex replica  (inviato il 12/11/2016 @ 05:06:41)
# 5
You make it entertaining and you still manage to keep it smart.
Di  replica breitling  (inviato il 12/11/2016 @ 05:07:28)
# 6

I cant wait to read more from you. This is really a great blog.
Di  hublot replica watches  (inviato il 12/11/2016 @ 05:08:07)
Testo (max 1000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Ci sono 122 persone collegate

< ottobre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 


Titolo
Antenne (2)
Marconi (13)
Old Radio (5)
QSL (2)
Varie (3)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Nessun sondaggio disponibile.

Titolo

Chiamaci con Skype

UTC Time

Meteo

ARRL news

 

 

Propagazione

PropagationStats

Radio blackouts are graded on a scale of R1 to R5 as follows: Radio Blackouts Descriptor R5 Extreme R4 Severe R3 Strong R2 Moderate R1 Minor Solar flux is a measurement of the intensity of solar radio emissions with a wavelength of 10.7 cm (a frequency of about 2800 MHz). The value broadcast is in solar flux units that range from a theoretical minimum of about 50 to numbers larger than 300. The A and K indices are a measurement of the behavior of the magnetic field in and around the earth. The K index uses a scale from 0 to 9 to measure the change in the horizontal component of the geomagnetic field.

 Add PropagationStats to your ham radio site.

 

Cose da ascoltare

Famoso discorso di Marconi
Discorso in Italiano
Discorso in inglese

 

Trasmissione morse operata da Marconi

Cose da leggere


Da qui potete scaricare il libro di Bryce K. Anderson, K7UA -  The new DXre's Handbook

Da qui potete scaricare il manuale operativo de I4CQO,che illustra le procedure di trasmissione per il Servizio dei Radioamatori, tratto dai manuali internazionali della ITU e IARU e condensato in appena 84 pagine. - Manuale procedure di trasmissione de I4CQO


Cose da guardare

Voci senza confini- Documentario Opus Film 1962 di Giulio briani  Prezioso documentario storico del 1962 su cosa sono i radiamatori, direttamente dall'archivio dell'Istituto Luce

Divertentissima animazione di Paperino alle prese con una ricetta culinaria trasmessa per radio



Il Discorso del Re  film del 2010 diretto da Tom Hooper. Interpretato da Colin Firth, Geoffrey Rush, Helena Bonham Carter e Guy Pearce, il film ruota attorno ai problemi di balbuzie di Re Giorgio VI e al rapporto con il logopedista che lo ha in cura. Re Giorgio si trova ad affrontare a viso aperto la sua difficoltà perché questa gli si presenta davanti senza offrirgli nessuna via di fuga: deve fare il Re e deve parlare alla radio. L’arrivo della radio ha infatti rivoluzionato il mondo, e la Corona inglese non può non stare al passo con i tempi, dialogando direttamente con i propri sudditi… Re Giorgio ha bisogno di una voce e allora ecco che avviene il cambiamento.
Clip con radio
Trailer ufficiale
Videorecensione

 

 



Titolo

Associazione Radioamatori Italiani

Siti di interesse

Radioelettronica

Manuali e mods

Non solo radio

 

contadores de visitas ukraine brides
contatori per blog Computer, programmi top rating



21/10/2017 @ 01:32:42
script eseguito in 47 ms