Immagine
 breve filmato Marconi... di Admin
 
"
Se i dati e la teoria non concordano, cambia i dati.

Albert Einstein
"
 
\\ Home Page : Articolo
Ricevere dati ADS-B con chiavetta RTL
Di Admin (del 28/02/2013 @ 16:34:08, in Radioascolto, linkato 26715 volte)
Quando , l’11 settembre del  2001 negli USA, tre aerei scomparvero dagli schermi dei controllori di volo (air traffic controllers –ATC), ci si rese conto che, al contrario di quanto comunemente si creda, buona parte del traffico aereo non viene controllato mediante radar da terra. Cosa era successo? Erano stati spenti i cosidetti trasponder di bordo.
Essendo la copertura radar da terra non presente in buona parte dello spazio aereo, l’ATC si  affida al cosidetto “radar secondario”.
Una stazione di terra trasmette una richiesta ad uno speciale ricevitore di bordo. Un trasmettitore invia un messaggio di risposta verso la stazione di terra. Utlizzando una antenna direttiva e calcolando i tempi di risposta, la stazione di terra puo’ predirre , come un vero radar, la distanza e la direzione di volo. Naturalmente questo funziona solo se a bordo del veivolo e’ presente il necessario hardware ( transponder) e se questo transponder e’ acceso.
Il radar secondario e’ molto piu’ economico di un vero radar ed inoltre il transponder puo’ inserire nel messaggio di risposta anche informazioni supplementari.
Da alcuni anni sono diventati di uso comune transponder di nuova generazione che supportano il cosidetto Mode-S. Questi transponder inviano molti piu’ dati rispetto ai vecchi modelli ( ADS-B data acronimo di Automatic Dependent Surveillance - Broadcast) ed implementano una funzionalita’ chiamata “squitter” che permette la trasmissione continua di dati senza l’interrogazione da parte della stazione di terra.
ADS-B è una tecnica cooperativa di controllo del traffico aereo.
 
Cosa significa?
 
Un aeromobile dotato di un transponder Modo S, se collegato ad un dispositivo GPS, è in grado di calcolare la propria posizione e di trasmetterla periodicamente in modo che speciali ricevitori siano in grado di identificare la posizione del trasmittente. Le informazioni di posizione sono presenti in messaggi di tipo Mode S extended. Il messaggio trasmesso dal target è di tipo broadcast, in quanto il trasmettitore non è interessato a chi riceve il messaggio. La tecnologia è "automatic" in quanto il messaggio contenente le informazioni per la localizzazione del target viene spedito periodicamente senza l'intervento diretto di operatori né necessariamente è sollecitato dall'esterno. Inoltre, la tecnologia ADS-B si intende cooperativa in quanto, come in un radar secondario di sorveglianza si richiede una collaborazione attiva da parte dell aeromobile per l'effettiva individuazione dello stesso.
Le immagini sotto riportate chiariscono il concetto.
 
 
 
Circa l’80% dei veivoli nel mondo sono dotati di questi transponder e, visto che le informazioni sono trasmesse continuamente, possono essere facilmente ricevute anche da un utenza amatoriale.
 
Come ricevere i segnali.
 
L ‘ADS-B utilizza dei transponder sulla frequenza di 1090 MHz (entro la banda-L).
A queste frequenze i segnali radio seguono percorsi “ottici” all’interno dell’atmosfera e non sono soggetti a riflessione ionosferica. La ricezione e’ possibile quindi solo se non sono presenti ostacoli nel percorso ottico tra il trasmettitore ed il ricevitore. L’antenna ricevente dovrebbe essere posta in posizione elevata e senza ostacoli che ne disturbino la visuale.
Per i nostri primi esperimenti potremo comunque utilizzare anche antenne poste in prossimità di finestre, non pretendendo di captare i segnali di tutti gli aerei che ci passano sopra.
A causa della curvatura terrestre potremo ricevere segnali da aeromobili distanti in relazione alla loro altezza di volo. Il segnale di un aereo in volo a 30000 piedi ( 10 Km) potra’ per esempio essere ricevuto a 400 Km di distanza. Naturalmente questo significa impiegare antenne e ricevitore molto sensibili e ben configurati. Nelle nostre installazioni casalinghe potremo comunque arrivare senza difficolta’ a ricevere segnali da aerei distanti un centinaio di Km.
 
Cosa serve?
 
Per ricever questi segnali abbiamo bisogno di:
·         una antenna adatta
·         un ricevitore ADS-B
·         un decoder ADS-B
·         un PC equipaggiato del necessario software di visualizzazione
 
L’antenna, ovviamente, serve per captare i segali elettromagnetici relativi alla frequenza utile ed a trasferirli al ricevitore.
Il ricevitore seleziona, amplifica e demodula i segnali: il segnale in uscita, analogico, viene chiamato video-signal.
Il decoder estrae le informazioni contenute nel segnale analogico, le converte in segnali digitali, filtra i segnali utili estrapolandoli da quelli non utilizzabili, invia i dati al PC.
Il PC riceve i dati daldecoder e ne estrae le informazioni utili per la rappresentazione grafica del radar.
 
Per realizzare questa catena di ricezione possiamo utilizzare metodi piu’ o meno costosi, dal ricevitore semifrofessionale dal costo di alcune centinaia di euro, al front end e decoder autocostruiti (anche in kit).
Di seguito alcune immagini di ricevitori e decoder autocostruiti:
 
 
 
 
 
Acune ditte hanno inoltre messo in commercio dei ricevitori-decoders nella forma della classica pennetta USB per personal computer.
 
 
 
Questi ricevitori-pennette si trovano in commercio ad un prezzo variabile da 75 a 150 Euro.
 
Ma noi abbiamo la nostra pennetta RTL.
 
La pennetta RTL che abbiamo gia’ visto in un altro articolo, riesce a sintonizzare da 70 a 1700 MHz con un “buco” da 1100 a 1250 circa  (quelle piu’ recenti con il tuner R820T vanno da 24 a 1850 MHz senza buchi).
Pur essendo la frequenza di 1090 MHz vicina al “buco” del tuner, molte delle pennette RTL dotate di chip E4000 ( non tutte, qualcuna fa i capricci…, dipende dal singolo esemplare di chip) e tutte quelle dotate di chip R820T possono essere utilizzate per ricevere i segnali ADS-B.
Se avete una di queste pennette e la state utilizzando con SDRSharp potete tranquillamente utilizzarla per vedere quello che “vi vola sopra la testa”.
 
Vi servono due software.
 
Il primo, che serve per pilotare il tuner della pennetta e decodificare i segnali,  si chiama ADSB# e lo scaricare da qui.
Ecco nel disegno come funziona:
 
 
 
 
Il secondo software e’ invece un qualsiasi software di visualizzazione dei segnali ADS-B. Ne esistono di gratuiti ed a pagamento.
Noi naturalmente scegliamo quelli gratuiti. I piu’ noti e facili da configurare sono ADSBScope e VirtualRadarServer.
Il primo e’ un programma completo che non ha bisogno di installazione ma va solo configurato, mentre il secondo va installato e configurato e si appoggia ad una pagina googlemaps per la visualizzazione.
Per i primi approcci consiglio vivamente ADSBScope, anzi vi semplifico la vita e ve lo faccio scaricare qui gia’ configurato per ADSB# e le chiavette RTL.
 
Pronti, partenza e via.
 
Scaricate i due software e spacchettateli sul desktop ( o dove vi pare).
Inserite la chiavetta nella usuale porta USB
Mandate in esecuzione ADSBSharp e  clikkate su Start, quindi minimizzate la finestra.
 
 
Mandate in esecuzione ADSBScope e, se avete scaricato il software dal sito ufficiale configuratelo seguendo questa ottima guida in italiano, altrimenti, se avete scaricato la versione gia’ configurata, selezionate other/Network/Raw-data Client active.
 
Bene, è tutto. Adesso avrete la vostra bella schermata radar e dopo un po di tempo (il programma deve ricevere un po di dati) vedrete gli aerei che passano sopra la vostra testa con tanto di dati identificativi e dati di volo.
 
Ultima cosa importante: l’antenna.
 
L’antennina in dotazione vi permette di captare le trasmissioni di qualche aereo soprattutto se posizionata vicino alla finestra. Qui sotto ecco cosa ho preso appena installato il software e con l’antenna dentro casa e la finestra chiusa:
 
 
 
Naturalmente se volete qualcosa di piu’ dovete usare una antenna adeguata. I segnali del transponder hanno polarizzazione verticale ed’ e’ quindi necessario avere una antenna polarizzata verticalmente sintonizzata su 1090 MHz. La soluzione piu’ semplice e’ uno stilo metallico di 13 cm ( mezz’onda). Per aumentare le performance possono essere combinati assieme piu’ stili di 13 cm come in figura:
 
Siccome ogni stilo sfasa il segnale di 180° e’ necessario rifasare con un loop di 13 cm di lunghezza ( 40 mm di diametro).  Potere realizzare lo stilo ed i loop con 65 cm di filo di rame da 1,5 mm opportunamente sagomato.La base dello stilo verra’ connessa al centrale di un cavo da 50 o 75 ohm ( potete usare cavo SAT) mentre la calza sara’ connessa ad una terra virtuale costituita da un disco metallico di 13 cm di raggio (26 cm di diametro) oppure ad almeno 4 radiali di 13 cm di lunghezza. Potete usare una presa PL da pannello alla quale salderete lo stilo multiplo al centrale ed i 4 radiali agli angoli (mini ground-plane).
In rete troverete comunque tanto materiale sulla costruzione di mini-antenne per ADS-B.
 
Buon divertimento!
 
73 de iw0dvv Mariano
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
# 1
Complimenti. Molto interessante. Ho la chiavetta con R820T, al più presto farò delle prove.
Di  Paolo IZ0DRE  (inviato il 01/03/2013 @ 16:39:37)
# 2
Buon giorno,
Perf avore mi undicate quali sono i progetti da seguire per l'autocostruzione ?
Ci sono tutti gli elementi per assemblare ricevitore e decoder ?
Grazie
IW2FVO
Di  Ambro  (inviato il 30/10/2013 @ 18:21:51)
# 3
Vorrei autocostruire decoder e ricevitore: ho visto nella foto un gruppo front end satellitare e un circuito su basette millefori:
Posso avere maggiori informazioni?
Grazie
Di  ambrogio  (inviato il 31/10/2013 @ 18:58:05)
# 4
Ciao,
le foto che vedi nell'articolo sono solo a scopo illustrativo. io ho usato una pennetta RTL per ricevere i segnali e ADBS# come decoder software.
Se vuoi un decoder hardware/software puoi trovarlo qui:
http://www.sprut.de/electronic/pic/projekte/adsb/adsb_en.html
Per il ricevitore puoi acquistare il kit qui:
http://miniadsb.web99.de/

oppure un progetto che usa moduli tuner satellitari:

http://www.lll.lu/~edward/edward/adsb/VerySimpleADSBreceiver.html

Spero di esserti stato utile. Ripeto, io non ho provato l'hardware descrittonei siti che ti ho indicato, quindi non so se siano migliori o meno della semplice pennetta RTL.

73 de IW0DVV
Di  Mariano Mezzetti  (inviato il 03/11/2013 @ 19:27:12)
# 5
Buonasera sono IW0FMT Giuliano. Ho scaricato e istallato i due programmi.Ho una chiavetta SDR RTL 2832. Purtroppo nonostante un flusso di 9800 frame/secondo letto sul display, sulla mappa non compare nessun aereo. C'è qualche cosa da da settare aggiuntiva? Ho seguito passo-passo le tue istruzioni. MI potresti dare qualche dritta? Ti ringrazio. Giuliano
Di  Giuliano  (inviato il 01/05/2014 @ 23:02:34)
# 6
Ciao,
ho provato a scaricare il software ADS-B# da sdrshsrp ma il sito non è disponibile: c'è un altro sito da dove scaricarlo?

grazie
Marco
Di  marco Corbetta  (inviato il 02/05/2014 @ 13:50:49)
# 7
Ciao Marco, ciao Giuliano.
Il link sull'articolo ad ADSBScope e' attualmente funzionamte e permette di scricare il file zippato.
Per quanto riguarda la mappa,Giuliano, se hai scaricata dall'articolo il software gia' configurato, ti sei ricordato di attivarlo selezionando other/Network/Raw-data Client active.? Se hai scaricato il software non configurato devi seguire la guida dal link nell'articolo. Comunque in ogni caso gli arei non compaiono subito ma dopo qualche minuto di acquisizione.
73 dvv
Di  iw0dvv  (inviato il 04/05/2014 @ 21:20:39)
# 8
buona sera il programma adbsharp mi rende il seguente errore " impossibile caricare la DLL 'rtlsdr': impossibile trovare il modulo specificato. (Eccezione da HRESULT:0X8007007E)." premetto che uso senza problemi SDRSharp. grazie mille
Di  massimo carignani  (inviato il 20/08/2014 @ 18:29:49)
# 9
The OnePlus 3 has a high capacity 3,000 mAh battery with the fast charging feature with the Dash Charger that will give over a day of backup.
Di  Leather iPhone 7 Case  (inviato il 23/06/2016 @ 10:50:36)
# 10
The model at the source of the litigation is Baili’s little known 100C. Anyone with functioning eyeballs can see the two models in question are very different, in both design and function.
Di  Leather iPhone 7 Plus Case  (inviato il 23/06/2016 @ 10:51:57)
# 11
Very energetic blog, I enjoyed that a lot. Perhaps there is a part 2? baaeefdkceeegceg
Di  Anonimo  (inviato il 07/10/2016 @ 09:39:26)
# 12
According to this report, the bug seems to be causing issues similar to the famous “touch disease,” leading to screen flickering on affected models.
Di  Burberry iPhone 7 Case  (inviato il 18/11/2016 @ 06:46:52)
# 13
I cant wait to read more from you. This is really a great blog.
Di  rolex replica  (inviato il 29/12/2016 @ 10:15:35)
# 14
joooo
Di  Anonimo  (inviato il 01/02/2017 @ 11:49:26)
# 15
try this out
Di  Kasey  (inviato il 27/08/2017 @ 15:48:30)
# 16
Internet Betting
Di  Taj  (inviato il 29/08/2017 @ 05:51:24)
# 17
Zac
Di  Marlon  (inviato il 29/08/2017 @ 18:36:13)
# 18
their website
Di  Dorothea  (inviato il 30/08/2017 @ 00:54:56)
# 19
see page
Di  Hiram  (inviato il 30/08/2017 @ 09:08:16)
# 20
spiritueelrotterdam.nl
Di  Kala  (inviato il 08/09/2017 @ 08:58:40)
# 21
www.suntopiamarina.jp
Di  Ambrose  (inviato il 08/09/2017 @ 11:25:21)
# 22
ralphandrae.com
Di  Vito  (inviato il 09/09/2017 @ 05:55:42)
# 23
Cory
Di  Casie  (inviato il 09/09/2017 @ 21:39:07)
# 24
übungen zur penisvergrößerung
Di  Tabitha  (inviato il 10/09/2017 @ 20:19:59)
# 25
Alphonse
Di  Booker  (inviato il 11/09/2017 @ 18:44:44)
# 26
mingled
Di  Gabriella  (inviato il 13/09/2017 @ 01:21:18)
# 27
jewel
Di  Lilliana  (inviato il 13/09/2017 @ 02:44:53)
# 28
cla safflower oil scam
Di  Laverne  (inviato il 14/09/2017 @ 02:30:31)
# 29
My Home Page
Di  Jame  (inviato il 14/09/2017 @ 13:36:55)
# 30
this hyperlink
Di  Heather  (inviato il 14/09/2017 @ 14:11:18)
# 31
pop over to this website
Di  Isiah  (inviato il 14/09/2017 @ 23:03:41)
# 32
Look At This Web-Site
Di  Veta  (inviato il 14/09/2017 @ 23:28:02)
# 33
online free slot machines with bonus games
Di  Dalton  (inviato il 15/09/2017 @ 04:04:15)
# 34
Can you lose weight by doing yoga?
Di  Floy  (inviato il 20/09/2017 @ 13:21:01)
# 35
Zobacz tutaj teraz
Di  Wyatt  (inviato il 01/10/2017 @ 17:23:46)
# 36
leczniczy olej konopny
Di  Madison  (inviato il 02/10/2017 @ 00:23:59)
# 37
top male masterbators
Di  Anja  (inviato il 03/10/2017 @ 21:12:02)
# 38
male sex toys best
Di  Carrol  (inviato il 03/10/2017 @ 22:12:03)
# 39
masturbation toys for man
Di  Ezra  (inviato il 04/10/2017 @ 07:10:02)
# 40
http://massagency.mn
Di  Harrison  (inviato il 04/10/2017 @ 13:01:58)
# 41
best masterbation toys for men
Di  Damaris  (inviato il 04/10/2017 @ 21:56:32)
# 42
Garfield
Di  Ruby  (inviato il 05/10/2017 @ 02:54:51)
# 43
best male masturbator
Di  Leanne  (inviato il 05/10/2017 @ 06:32:18)
# 44
funny sex products
Di  Alex  (inviato il 05/10/2017 @ 13:33:50)
# 45
stalkond.ru
Di  Neva  (inviato il 05/10/2017 @ 15:21:28)
# 46
Roger
Di  Ralf  (inviato il 05/10/2017 @ 16:26:24)
# 47
http://Ci360.ru/forum/user/6764
Di  Denise  (inviato il 06/10/2017 @ 12:34:13)
# 48
masterbater toy
Di  Berry  (inviato il 06/10/2017 @ 17:07:29)
# 49
male Masturbater toys
Di  Broderick  (inviato il 08/10/2017 @ 16:03:38)
# 50
best make masturbator
Di  Yukiko  (inviato il 08/10/2017 @ 23:33:40)
# 51
http://luzserena.es/index.php/blog/item/176
Di  Emilie  (inviato il 09/10/2017 @ 07:52:14)
# 52
what is the best flesh light
Di  Angela  (inviato il 10/10/2017 @ 00:02:45)
# 53
Click Home
Di  Buford  (inviato il 11/10/2017 @ 19:30:09)
# 54
Source
Di  Nancy  (inviato il 14/10/2017 @ 18:27:03)
# 55
linked site
Di  Dylan  (inviato il 15/10/2017 @ 20:40:31)
# 56
This content
Di  Colette  (inviato il 15/10/2017 @ 21:06:25)
# 57
Source
Di  Catherine  (inviato il 15/10/2017 @ 21:25:23)
# 58
Http://Www.Wedspace.Com/Dannie5145
Di  Israel  (inviato il 15/10/2017 @ 21:29:52)
# 59
our source
Di  Kelly  (inviato il 15/10/2017 @ 22:58:19)
# 60
Earnbazar.com
Di  Lelia  (inviato il 15/10/2017 @ 23:45:24)
# 61
navigate to these guys
Di  Manuel  (inviato il 16/10/2017 @ 00:21:20)
# 62
my website
Di  Hector  (inviato il 16/10/2017 @ 00:24:50)
# 63
http://immoland.ro/
Di  Penney  (inviato il 16/10/2017 @ 00:39:18)
Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 1000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Ci sono 94 persone collegate

< ottobre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 


Titolo
Antenne (2)
Marconi (13)
Old Radio (5)
QSL (2)
Varie (3)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Nessun sondaggio disponibile.

Titolo

Chiamaci con Skype

UTC Time

Meteo

ARRL news

 

 

Propagazione

PropagationStats

Radio blackouts are graded on a scale of R1 to R5 as follows: Radio Blackouts Descriptor R5 Extreme R4 Severe R3 Strong R2 Moderate R1 Minor Solar flux is a measurement of the intensity of solar radio emissions with a wavelength of 10.7 cm (a frequency of about 2800 MHz). The value broadcast is in solar flux units that range from a theoretical minimum of about 50 to numbers larger than 300. The A and K indices are a measurement of the behavior of the magnetic field in and around the earth. The K index uses a scale from 0 to 9 to measure the change in the horizontal component of the geomagnetic field.

 Add PropagationStats to your ham radio site.

 

Cose da ascoltare

Famoso discorso di Marconi
Discorso in Italiano
Discorso in inglese

 

Trasmissione morse operata da Marconi

Cose da leggere


Da qui potete scaricare il libro di Bryce K. Anderson, K7UA -  The new DXre's Handbook

Da qui potete scaricare il manuale operativo de I4CQO,che illustra le procedure di trasmissione per il Servizio dei Radioamatori, tratto dai manuali internazionali della ITU e IARU e condensato in appena 84 pagine. - Manuale procedure di trasmissione de I4CQO


Cose da guardare

Voci senza confini- Documentario Opus Film 1962 di Giulio briani  Prezioso documentario storico del 1962 su cosa sono i radiamatori, direttamente dall'archivio dell'Istituto Luce

Divertentissima animazione di Paperino alle prese con una ricetta culinaria trasmessa per radio



Il Discorso del Re  film del 2010 diretto da Tom Hooper. Interpretato da Colin Firth, Geoffrey Rush, Helena Bonham Carter e Guy Pearce, il film ruota attorno ai problemi di balbuzie di Re Giorgio VI e al rapporto con il logopedista che lo ha in cura. Re Giorgio si trova ad affrontare a viso aperto la sua difficoltà perché questa gli si presenta davanti senza offrirgli nessuna via di fuga: deve fare il Re e deve parlare alla radio. L’arrivo della radio ha infatti rivoluzionato il mondo, e la Corona inglese non può non stare al passo con i tempi, dialogando direttamente con i propri sudditi… Re Giorgio ha bisogno di una voce e allora ecco che avviene il cambiamento.
Clip con radio
Trailer ufficiale
Videorecensione

 

 



Titolo

Associazione Radioamatori Italiani

Siti di interesse

Radioelettronica

Manuali e mods

Non solo radio

 

contadores de visitas ukraine brides
contatori per blog Computer, programmi top rating



21/10/2017 @ 01:29:04
script eseguito in 53 ms